Involtini primavera | Shanghai, Cina

Involtini_primavera_antipasto

Gli involtini primavera sono forse il piatto più conosciuto della cucina cinese e anche il più facile da assaggiare in quanto moltissimi ristoranti cinesi o i più diffusi sushi-wok ne preparano diverse varianti. Esiste quasi come in tutti i piatti della cucina cinese anche la variante vegetariana e di pesce.

Mi ritengo fortunato perché in occasione del mio ultimo viaggio ho avuto l’opportunità di mangiarne alcuni davvero buoni. Il migliore in assoluto non l’ho provato in un ristorante ma in strada. Una mattina ho preso la metro nell’orario di punta in cui migliaia di persone vanno a lavoro e uscendo dalla fermata ho notato che molti si fermavano a prendere del cibo da una finestra di una piccola abitazione lunga la strada. Incuriosito mi sono avvicinato anche io e sono rimasto sorpreso nel vedere una vecchietta che dalla sua cucina sfornava involtini primavera e ravioli al vapore. Ne ho acquistati alcuni per qualche centesimo e li ho mangiati in un parco, uno posto pieno di tranquillità e silenzio nel centro della caotica Shanghai.

Ingredienti per 8 involtini :

  • Farina – 125gr
  • Acqua – 300ml
  • Maizena – 3 cucchiai
  • Sale – 2 pizzichi

Ingredienti ripieno :

  • Carne di suino – 150gr
  • Germogli di soia – 100gr
  • Cipollotto fresco – 2
  • Carote – 1
  • Cavoli – 90gr
  • Sedano – 1 costa
  • Salsa di soia – 2 cucchiai
  • Olio di semi di arachide

Preparazione :

Setacciare la farina e la maizena o amido di mais e il sale in un ciotola, aggiungendo l’acqua fino al raggiungimento di un composto senza grumi. Lasciarlo riposare 30 minuti.

Tritare il sedano, le carote, i cipollotti il cavolo e condirli con un  pizzico di sale. Fare a cubetti molto piccoli la carne e metterla in un wok con un cucchiaio di olio caldo. Farlo saltare per qualche minuto e aggiungere carote, sedano, cipollotti e condire con la salsa di soia. Cuocere ancora per qualche minuto e aggiungere solo alla fine il cavolo e i germogli di soia. Lasciare intiepidire e iniziare a preparare le crepes per l’involtino.

Fare delle crepes di circa 20cm di diametro molto sottili e finita la pastella iniziare la preparazione degli involtini. Mettere un po di ripieno nella parte in basso della crepes, ripiegare i bordi laterali e iniziare ad arrotolare l’involtino. Per facilitare la chiusura mettere una spennellata di farina e acqua.

Scaldare in un wok dell’olio e friggere gli involtini. Scolarli bene e servirli caldi accompagnati dalla salsa di soia.

Involtini_primavera_montaggio

Follow my blog with Bloglovin

Annunci