About

PAC_0149

Io, cuoco fotografo viaggiatore

Un anno fa mi sono trasferito. Sono andato a vivere da solo.
Ho tinteggiato le pareti, arredato le stanze, riempito le librerie, e ho scoperto una grande passione per la cucina.
Così, mentre tappezzavo il muro azzurro del mio salotto con le mille polaroid scattate in giro per il mondo (insieme a Valeria), mi sono accorto che sempre più spesso ero accompagnato dai profumi dei piatti che avevo appena cucinato. E quella sensazione non mi dispiaceva affatto!
Credo sia fantastico scoprire nuove passioni e attitudini man mano che cresciamo, che camminiamo.
Viaggiare è stata la mia prima passione, fin da bambino. Fin da quando scopri cos’è un mappamondo e te ne regalano uno. Uno di quelli che si illuminano, e girano e girano. Fin da quando lo fai girare e indichi con un dito tutti i posti dove sai che approderai, perché non deve volerci poi tanto a perlustrare una sfera così piccola!
La fotografia, beh, la fotografia è la mia Passione. Della fotografia ho fatto il mio lavoro, perché senza proprio non saprei come fare.
Ed eccomi qui, la cucina è la mia terza passione (ma terza solo perché più recente), che cresce a vista d’occhio!
Queste tre passioni sono essenziali per me. E tutte al primo posto, insieme. Perché solo insieme esse danno sapore, colore e profumo alla mia vita.
Così è nato Different taste. Con l’intento di raccontare attraverso le mie foto, le mie storie e le “mie” ricette la cucina di tutto il mondo, senza però trascurare la cucina delle Marche, la regione dove vivo.
Ho mangiato noodles e steamed bread with meat a Wuxi, chowder breadbowl e shrimp sandwich a San Francisco, cheese steak a Philadelphia, stinco con patate a Monaco, doner kebab e Balık Ekmek sul ponte di Galata ad Istanbul, pain au chocolat a Parigi, double cheeseburger a New York, polpo a Bari, Paella a Valencia, tapas a Madrid, BBQ pork chops al Grand Canyon, fiorentina a Firenze, cous cous a Fes, tajine a Merzouga, fish and chips a Londra. E adesso ho deciso di cucinare tutti questi deliziosi piatti.
Ogni settimana pubblicherò una nuova ricetta e, attraverso le mie foto e i miei video, vi descriverò come è stata preparata.

Ho visto moltissimi luoghi, sentito altrettanti profumi e sapori, ascoltato musiche e lingue di ogni sonorità.
E mi piace ripensare a quando da bambino poggiavo il mio dito sul mappamondo illuminato. Oggi sono felice di poterci posare non solo il dito, ma anche una forchetta e una macchina fotografica.

Annunci